Una Voce per Padre Pio, stasera 20 giugno su RaiUno


Una Voce per Padre Pio, stasera su RaiUno Stasera domenica 20 giugno andrà in onda l’undicesima edizione di “UNA VOCE PER PADRE PIO”, in diretta su Raiuno alle 21.10, dalla Piazza S.S. Annunziata di Pietrelcina (Benevento), terra natale di Padre Pio e culla della Sua Spiritualità.

Il programma condotto da Massimo Giletti ed Alessandra Barzaghi, con la partecipazione straordinaria di Emanuele Filiberto, è un grande evento televisivo di intrattenimento e spiritualità, ideato per ricordare – con l’ausilio di testimonianze, filmati e dialoghi originali dell’epoca – la storia dell’uomo e del santo.

una voce per padre pio

Stevie Wonder seguirà la serata dagli Stati Uniti e manderà un messaggio video in esclusiva per la trasmissione.

Sul palco, la grande Orchestra “I Suoni del Sud” diretta dal Maestro Alterisio Paoletti, accompagnerà gli ospiti musicali dello spettacolo che prenderanno parte alla trasmissione, per rendere omaggio ad una delle figure più affascinanti dell’iconografia religiosa: fra gli altri si esibiranno Valerio Scanu, Marco Carta, Le Pretes, Albano, Michael Sembello che ha scritto per Padre Pio l’inedita “Solitary man” e per la prima volta la eseguirà in tv, i ragazzi Grazia Buffa, Sebastiano Cicciarella, Giuliana Danzè e Veronica Liberati, la mezzosoprano gallese Katherine Jenkins, Enzo Palumbo, l’attrice Silvia Bilotti, Jenny B, Silvia Mezzanotte, Ivana Spagna e Cecilia Gasdia.

L’inedito trio composto, per l’occasione, da Jenny B, Silvia Mezzanotte e Ivana Spagna, presenterà la canzone “Tu”, contenuta, insieme all’inedito di Sembello, nel disco “Una Voce per Padre Pio”, realizzato per consentire la ristrutturazione di un blocco operatorio a Bonoua (in Costa d’Avorio).

Tra gli ospiti della serata, anche la dottoressa polacca Wanda Poltawska – collaboratrice ed amica da sempre di Papa Giovanni Paolo II – che, nel 1962, riuscì a guarire da un male incurabile grazie all’intercessione di San Pio, richiesta con una lettera dal futuro Santo Padre. Emanuele Filiberto racconterà la devozione della Regina Maria Josè di Savoia per il Padre di Pietrelcina, che volle conoscere nel lontano 1938 andando a San Giovanni Rotondo.

Lo scrittore Andrea Tornielli affronterà il tema della “sesta piaga” del Santo, con particolari inediti sulla scoperta delle sue ulteriori sofferenze.

Ci sarà poi l’esibizione del gruppo di bambini africani “Rythme Musique et Danse”, cantanti, danzatori e percussionisti, tra gli 8 ed i 16 anni, in omaggio al grande desiderio di Padre Pio di fare il missionario in Africa, di cui parlerà Padre Antonio Gambale, confratello di Padre Pio, e oggi guardiano del Convento di Gesualdo.

Durante la serata ci si occuperà anche di altri aspetti importanti ed inediti di San Pio: con Padre Marciano Morra, segretario generale dei gruppi di preghiera di Padre Pio, si ricorderà il 100° anniversario dell’Ordinazione Sacerdotale di San Pio e la Prima Messa celebrata nella Chiesa di Pietrelcina.

La signora Isabella Ricci racconterà la storia di uno dei tanti miracoli legati alla figura del frate. Ne parleranno in collegamento dalla “Casa Sollievo della sofferenza” di San Giovanni Rotondo, il Presidente, Mons. Michele Castoro, ed il Direttore Generale della struttura, dr Domenico Crupi.

Come per ogni edizione, all’evento televisivo sarà abbinata la raccolta fondi a favore di alcuni Paesi del Terzo Mondo: dal 15 al 21 giugno, attraverso il numero solidale 45502, infatti, si potranno donare 2 euro con un sms o dai 2 ai 5 euro con una chiamata da telefono fisso.

La campagna di raccolta fondi nasce dalla volontà dei promotori di dare continuità all’operato di Padre Pio, che ha dedicato la sua vita agli altri. I progetti di solidarietà da realizzare in questa undicesima edizione sono tre: il blocco operatorio a favore del Centro per handicappati motori “Don Orione” di Bonoua; l’azienda agricola presso Korhogo Parrocchia Notre Dame de Fatima; il Centro Diurno per handicappati presso Antsofinondry Sabotsy Namehana, in Madagascar.

La campagna è gestita dall’”Associazione Una Voce Per Padre Pio ONLUS”. La regia della trasmissione è di Giovanni Caccamo. Le coreografie sono di Angelo Parisi che dirige il corpo di ballo “Percorsi nel Caos”.

Fonte Ufficio Stampa Rai

Chiacchiere simili