Obama, ok moschea a Ground Zero


obama

Obama, ok moschea a Ground Zero Il Presidente ha approfittato nel corso di un suo intervento all’ Iftar, il leggero pasto che viene consumato dopo il tramonto durante il Ramadan, per ribadire il diritto dei musulmani di costruire la loro moschea vicino al Ground Zero, dove sorgevano le Twin Towers abbattute l’11 settembre da un attacco di estremisti islamici di Al Qaeda.

Obama, era stato invitato all’Iftar della comunita’ islamica americana, col quale ha inizio il mese santo del Ramadan. Il Presidente ha detto che recentemente l’attenzione dei media si e’ focalizzata sulla costruzioni di alcune moschee nel Paese ed in particolare a New York. Pur comprendendo che dopo la strage dell’11 settembre il suolo di Ground Zero e’ diventato sacro per le sofferenze che sono state inflitte, ma cio’ non significa che non possa esservi edificata una moschea.

obama moschea ground zero

Il Presidente ha sottolineato che Al Qaeda non si identifica con l’Islam ma che di esso e’ solo una distorsione, una cellula impazzita. L’America e’ il Paese della Liberta’ e deve garantire a tutti il diritto di praticare la propria religione senza limitazioni, nel rispetto delle leggi e delle ordinanze locali.

Ha anche chiesto la collaborazione di tutti affinche’ sia rispettata la sensibilita’ di tutti nella ricostruzione dell’area di ‘lower Manhanttan’.

Chiacchiere simili