Nba: vietate le scarpe da basket della Apl, troppo performanti


nba vietate le scarpe da basket apl

Nba: vietate le scarpe da basket della Apl, troppo performanti Il management della Apl l’azienda Californiana produttrice delle scarpe sportive ora nell’occhio del ciclone, non avranno creduto ai loro occhi quando le scarpe di loro produzione sono state letteralmente vietate dalla Nba in quanto sembra che in grado di avvantaggiare troppo gli atleti che le calzano nell’elevazione.

Il tutto si e’ infatti tradotto in un battage pubblicitario insperato e a costo zero!

Sullo spunto del divieto, la giovane azienda di Los Angeles ha subito pubblicizzato le sue prodigiose scarpe da basket (e non solo) come ‘quelle vietate dalla Nba‘ e sicuramente il successo e’ garantito.

nba vietate le scarpe da basket

Si tratta delle scarpe che tutti gli atleti hanno sempre sognato ma che nessuno aveva mai immaginato che potessero esistere davvero. Sembra infatti che, grazie alla loro conformazione, consentano di incrementare i salti anche di 6-8 cm.

Chiacchiere simili