Michael Jackson, This is it un grande spettacolo


Ieri sera sono andata a vederlo e’ stato spettacolare, Michael Jackson era un grande il vero e unico “re del pop“, quando appare lui sulla scena il resto non c’e’ piu’. Michael e’ nato per il palco, per la musica e il ballo; tutto prende corpo appena lui accenna un movimento di bacino o un cenno con gli occhi, e’ un mito. Durante le prove generali allo Staples Center di Los Angeles, Jacko appare in ottima forma fin troppo ragazzino per i suoi 50 anni, balla, canta, corre, salta, il palco e’ suo, lo spettacolo e’ suo. “This is it” doveva essere uno di quei spettacoli fatti per lasciare il segno nella storia della musica, era il suo ultimo spettacolo preparato con cura in ogni piccolo particolare, uno show grandioso. I ballerini arrivati da ogni parte del mondo, i coristi tutti lo seguono in questa straordinaria avventura, e’ lui che dirige il tutto con una tale dolcezza e gentilezza che mostra al mondo il suo lato umano e l’animo gentile. Quello che troppe volte e’ stato infangato da accuse che poi si sono rivelate non vere, ma che hanno distrutto Michael. Jacko gioca e si diverte troppi i momenti simpatici, lui che rincorre la macchina da presa si mette dietro per sistemare l’inquadratura, lui che aggiusta il ritmo e la voce, due ore di spettacolo dove Michael non si ferma mai. Poi diversi i video speciali quello “Smooth criminal” dove la pellicola in bianco e nero fa vedere un Jacko dentro un film degli anni 50, oppure quello dolcissimo di “Human Nature” con una bambina che gioca con una farfalla e subito dopo la foresta viene ditrutta dalle mani dell’uomo. Eccellente il montaggio del film fatto dal regista Kenny Ortega, che riprende Jacko con una forza e un ritmo che assolutamente nessuno poteva mai pensare che dopo pochi giorni ci sarebbe stato il buio con la notizia della sua morte.

michael jackson this is it film documentario

Chiacchiere simili

  • Cinzia

    Eh si, ma la bambina che gioca con le farfalle compare in Earth Song…

  • dali

    Sono felice che qualcuno parli cos√¨ del “film documentario” su michael perch√® ho leto critiche riguardanti il fatto che chi lavorava con lui egoisticamente faceva finta di non vedere le sue vere condizioni.Perch√® pensate che uno come lui avrebbe rinunciato a questo ultimo spettacolo? Non credo credo che voleva lasciare un suo saluto speciale per isuio fans allora dico andate a vedere ci√≤ che lui voleva darci il suo saluto speciale……….

  • maramj

    Questo √® il suo ultimo messaggio d”amore…….gi√† sembra proprio cosi, ma non √® solo un messaggio d’amore per i suoi fans, √® un messaggio per tutti quelli che lo hanno odiato e criticato, dalla gente normale ai media, sono le parole di una MERAVIGLIOSA CREATURA che non doveva morire cosi presto:

    ADDIO MICHAEL RE DEL POP !!!