Michael Jackson, il medico Murray omicidio involontario


Michael Jackson Il medico personale del “re del pop” sospettato di omicidio Conrad Murray ha intenzione di consegnarsi alle autorita’. Lo avrebbero riferito i suoi legali che stanno negoziando con le autorita’ di Los Angeles su quale tipo di procedimento sia possibile avviare nei confronti del dottor Conrad Murray.

In una dichiarazione l’avvocato di Murray ha reso noto che sono in corso trattative con l’ufficio della procura della Contea che sta indagando sulla morte di Jacko avvenuta il 26 giugno 2009 a soli 50 anni. Secondo i ben informati il dottor Murray potrebbe essere incriminato per omicidio involontario per avere somministrato a Michael un potente anestetico che gli procuro’ la morte per overdose di farmaci.

michael jackson

Chiacchiere simili