Marina La Rosa, i finti amici di Pietro Taricone


Marina La Rosa, i finti amici di Pietro Taricone Marina La Rosa parla di Pietro Taricone durante l’intervista a Vanity Fair. Pietro Taricone per lei era un amico vero conosciuto nel 2000 all’interno della casa del Grande Fratello, ora Marina La Rosa e’ sotto shock e sfoga tutta la sua rabbia verso quei falsi amici quelle persone che non lo incontravano da anni ma hanno voluto parlare di lui come se lo avessero visto il giorno prima.

“Non ci frequentavamo tanto. Ma ci sentivamo regolarmente. Io e lui, con il passare del tempo, eravamo riusciti a instaurare un rapporto solido e sincero. Eravamo uniti da tante cose: l’instabilità, per esempio, che ha sempre caratterizzato le nostre personalità e le nostre scelte di vita. Ci confrontavamo spesso. Ma sempre tenendo fuori il lavoro’.

marina la rosa

L’ultima volta che ha incontrato Pietro Taricone e’ stato circa un mese fa e lo ricorda così: “Ed è stato il solito Pietro. Se capiva che stavi giù, che vivevi qualche difficoltà, era sempre pronto ad aiutarti, a invogliarti a fare, a non tirarti indietro. Era uno con le palle, merce sempre più rara”.

La gente invece mi ha sorpreso la loro reazione e’ stata incredibile. Al di là dei luoghi comuni, ‘o guerriero e via dicendo, tutti quelli che conoscevano Pietro rimanevano affascinati dal suo modo di essere. Aveva un entusiasmo travolgente, che riusciva in qualche modo a trasmettere a chiunque lo avvicinasse. Si buttava anima e corpo in ogni cosa, era curioso, affamato di tutto. Era sempre a correre dietro a mille cose, Pietro. Era la persona più viva che io abbia mai conosciuto».

Chiacchiere simili