Mariella Burani, arrestati Walter e Giovanni Burani per bancarotta


Mariella Burani, arrestati Walter e Giovanni Burani per bancarotta

mariella-burani

La GdF ha arrestato nella loro casa di Cavriago (R.E.) Walter e Giovanni Burani, rispettivamente padre e figlio, con l’accusa di bancarotta fraudolenta nell’ambito delle vicende che hanno portato al fallimento del Gruppo della moda Mariella Burani. Mentre il padre e’ ora agli arresti domiciliari, il figlio e’ stato trasferito nel carcere milanese di S.Vittore.

Secondo le ricostruzioni degli inquirenti Giovanni e Walter Burani avrebbero perseguito con continuita’ azioni volte a trarre in inganno i risparmiatori mediante operazioni fittizie mirate a fornire una falsa immagine del Gruppo e della sua solidita’ finanziaria.

Le risorse raccolte tramite banche e finanziarie venivano poi utilizzate in modo dissennato in attivita’ ben diverse da una effettiva politica industriale del Gruppo, ma anzi gli indagati hanno continuato a drenare liquidita’ anche dopo la conclamata situazione di difficolta’ che si era venuta a manifestare successivamente alla quotazione in borsa del titolo.

Nell’ordinanza si parla di ‘smania finanziaria’ che avrebbe travolto il Gruppo le cui sostanze sono state dilapidate per le scelte dissennate degli amministratori che hanno inteso gonfiare i titoli anziche’ impiegarle nella produzione e commercializzazione dei prodotti del settore della moda in cui il Gruppo Mariella Burani operava.

A dicembre tratta l’acquisto di un appartamento a Montecarlo, da pagare in contanti. Questo sarà il prossimo passo dell’inchiesta: trovare il tesoro dei Burani.

Chiacchiere simili