Lourdes Gli Archivi della Storia, 18 giugno Raitre


Lourdes Gli Archivi della Storia, 18 giugno Raitre“La Grande Storia”, in collaborazione con la struttura di Rai Vaticano, ha dedicato un film-documento a Lourdes e ora “Gli Archivi della Storia” ripropongono, aggiornata, la vicenda di questo luogo che Enzo Bianchi, nella sua presentazione, indica come luogo simbolo della continua ricerca di rinascita e di guarigione da una speranza troppe volte ferita.

La prima parte della puntata, in onda venerdì 18 giugno alle 21.10 su Raitre, è dedicata alla storia di Bernadette Soubirous: Bernadette la “visionaire”, come la deridono i giornali del tempo. Si racconta della sua famiglia povera, delle sue “visioni”, dell’incredulità del parroco, dell’inchiesta del commissario, del sospetto dei gendarmi. Il film-documento prosegue poi con la storia dei pellegrinaggi. Un fenomeno di massa che ha inizio già nel 1858 e prosegue fino ai giorni nostri. In 150 anni sono giunti a Lourdes 300milioni di pellegrini, 20milioni di malati, 7200 le guarigioni dichiarate inspiegabili dal Comitato Medico Internazionale, 67 i miracoli riconosciuti dalla Chiesa.

lourdes

Il film-documento mostra i volti, gli sguardi e la speranza di questi pellegrini, e lo fa con filmati antichi, dal primo pellegrinaggio girato dai fratelli Lumiere nel 1897, al primo documentario d’autore del 1930 girato dal belga Charles Dekeukeleire. Nell’ultimo capitolo si racconta di guarigioni inspiegabili e di miracoli: la storia del Comitato Medico Internazionale e dei controlli necessari perché un evento sia riconosciuto un miracolo dalla Chiesa.

Numerose le testimonianze da Monsignor Claudio Celli, presidente del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, ad alcuni di quei protagonisti le cui guarigioni sono state riconosciute miracolose dalla Chiesa. Tra loro l’inedita testimonianza di Marie Bigot, rilasciata a Lourdes nel 2005. A 31 anni Marie è cieca, sorda e paraplegica, nell’ottobre del 1953 si reca a Lourdes, nell’arco di un anno guarisce da tutte e tre le sue infermità, in tre momenti diversi. Un caso unico e straordinario negli annali di Lourdes.

Fonte: Ufficio Stampa

Chiacchiere simili