Lourdes: falso allarme bomba evacuati 30.000 fedeli


lourdes

Lourdes: falso allarme bomba evacuati 30.000 fedeli Falso allarme bomba a Lourdes, verso mezzogiorno con una telefonata anonima un uomo con un forte accento mediterraneo, ha annunciato al Commissariato di Lourdes la presenza di quattro bombe disseminate in vari posti del luogo di culto e programmate per esplodere alle 15:00.

Ovviamente e’ scattato subito il piano di emergenza ed i 30.000 fedeli presenti a Lourdes sono stati evacuati evitando di creare pericolose situazioni di panico. Le operazioni si sono svolte con la massima calma ed i pellegrini sono stati informati con altoparlanti, in varie lingue, facendoli defluire in gruppi verso le quattro uscite del santuario. Una volta evacuato il luogo di culto e’ stato accuratamente setacciato dagli artificieri che si sono avvalsi di cani appositamente addestrati. Non e’ stato trovato alcun oggetto sospetto e quindi le autorita’ hanno potuto riaprire alle normali attivita’ i luoghi di culto.

L’intera operazione e’ stata portata a termine nel migliore dei modi tenuto conto che all’interno del sito sacro erano presenti 30.000 pellegrini e tra essi almeno 900 malati bloccati su letti o sedie a rotelle.

Chiacchiere simili