La prova del cuoco, con Antonella Clerici dal 13 settembre


antonella clerici

La prova del cuoco, con Antonella Clerici dal 13 settembre Antonella Clerici e la Rai hanno raggiunto l’accordo per un compenso pari a 1,8 milioni l’anno, si dice che mamma Rai ha bocciato la richiesta della conduttrice di 2 milioni di euro l’anno.

Antonella sara’ legata ad un contratto Rai per due anni e tornera’ sui teleschermi in daytime con la trasmissione La prova del cuoco e in prima serata con il talent show dei bambini Ti lascio una canzone.

Dal 13 settembre Antonella sara’ nuovamente tra i fornelli su RaiUno con la trasmissione quotidiana nata insieme a lei dieci anni fa La prova del cuoco che durante e dopo la maternita’ e’ stata condotta da Elisa Isoardi.

Antonella Clerici dopo il grande successo ottenuto con il Festival di Sanremo 2010 dove fu pagata 500mila euro, Antonella sperava di ottenere qualcosa di piu’, e’ lei stessa a commentare: “con me la Rai tira sempre la cinghia. Sono nata e cresciuta in questa azienda e prima o poi dovranno riconoscermi qualcosa in più”

Chiacchiere simili

  • ale

    brava anto non vrdo l’ora di riaverti a casa mai con la tua allegria e la tua solarità tutti i giorni alle dodici

  • fabrizio

    ora potrò tornare a vedere la p.d.c prima era impossibile rischiavi di addormentarti davanti al piatto tanto era noiosa soporifera e condotta senza verve e senza partecipazione da chi aveva indegnamente sostituito anto

  • Pingback: Z chat gratis blog » Blog Archive » La prova del cuoco, con Antonella Clerici dal 13 settembre – La Chiacchiera

  • carlo

    Povera, la RAI tira sempre la cinghia… solo un milione e ottocentomilaeuro per un anno di sudatissimo lavoro….

  • cicciopasticcio

    Ma sta Ale , alessandra il prof di filosofia o altro ancora sono dappertutto?
    ebbbasta abbiamo capito che sei la sua stipendiata , pagata apposta per impestare tutti i blog … ma non hai altro da fare ???????

  • ale

    io non sono stipendiata da nessuno quello che ho da fare non riguarda te ne tutti quelli che come te non sanno scrivere 2 righe in italiano senza fare macroscopici errori di ortografia
    2 errori in 3 righe dà retta spegni il p.c. e aprI un libro di grammatica italiana
    CORAGGIO ANCHE TU CE LA PUOI FARE

  • ClaudioP

    La cretina che dice stupidi agli altri – Questo ti contraddistingue !
    E’ vera stupidità , ma soprattutto cafonaggine rimarcare i presunti errori altrui, senza peraltro indicarne i termini – La ciliegina sulla torta , inoltre , è la “convinzione” ottusa della propria ragione , quando non la si ha !- E’ scandaloso vedere ladri come la sig. (oddio) clerici che ruba tanti soldi , mentre Fan’s stipendiate , come novelle giovan-battiste ne lodano le gesta …. Questo è il punto veramente intelligente da discutere e non il rintuzzare allo stesso livello i vari commentatori che , chi in un modo chi nell’altro , sono scandalizzati da questo sperpero di denaro pubblico-
    Si possono aprire 1000 libri di grammatica , ma consigliamo vivamente a tutti questi fan’s di aprire libri di “logica” , di cui ovviamente sono carenti –

  • ale

    visto che vuoi che si rimarchino gli errori ti accontento
    dappertutto si scrive dapperttutto
    ebbbasta è solo un obbrobrio
    per quanto riguarda te invece sappi che fan al plurale si scrive fans senza l’uso dell’apostrofo( non è un genitivo sassone)
    può darsi che a me faccia difetto la logica ma a voi difetta molto la grammatica o più in generale la cultura e senza quella ma dove volete andare?
    La isordi ha già dimostrato ampiamente che senza cultura si può anche arrivare in rai , o meglio alla p.d.c., il difficile è rimanerci

  • ale

    ho dimenticato di dirti che nei miei post tu trovi cafone rimarcare errori nell’uso della lingua italiana mentre nel tuo si parla di cretini stupidi stupidità
    Queste espressioni non sono cafonaggini?

  • ClaudioP

    Ok , se vogliamo perdere un pò di tempo ti accontento !…..
    >Innanzittutto o innanzitutto , dapperttutto o dappertutto sono la stessa cosa , anzi modernamente è più “usato” l’ultimo … quindi aggiorna il tuo antico vocabolario personale ….. Antica!
    >Fans : ok non ho nessun problema ad ammettere un errore , al contrario di te che sei perfetta –
    > “e basta” , sarebbe la forma lessicale più corretta , ma evidentemente chi l’ha usata , l’ha voluta usare come voluta distorsione lessicale ….. Bisogna avere la mente moderna per capire queste banalità –
    > “Logicamente” , mi sarei aspettato una condanna a favore delle accuse mosse , ed invece niente –
    > “Logicamente” , è più importante la forma (l’uso del linguaggio) o il contenuto ( il pensiero ) ?….
    > Logicamente a nessuno dei frequentatori non-fans di questi blog , non frega niente , ne della isoardi ne della clerici , quanto del ladrocinio che si vuole giustificare senza logica – ma ci vuole tanto a capirlo ?
    > In ultimo , per logica : chi rispetta ottiene rispetto , ma chi prende in giro , merita pan per focaccia —-

  • ale

    se intendi portare la discussione su temi più importanti quali sono i tantissimi soldi che la clerici percepirà ti potrà sembrare assurdo ma l’entità è tale da lasciare tanti senza parole però continuo a dire che usare l’espressione rubare mi pare eccessivo perchè se quella è la legge del mercato e quelli sono i compensi rai chiunque si adeguerebbe o pensi davvero che qualcuno rifiuterebbe’?
    Forse si tratta di rivedere tutti i compensi rai ma non so perchè iniziate sempre dalla clerici e mai da fazio,ventura, per non parlare di vespa che percepisce anche una regolare pensione
    P.S. ho consultato il vocabolario e la forma corretta rimane sempre la mia nella lingua scritta e mi duole deluderti per me oltre alla sostanza conta anche la forma almeno nell’uso della lingua madre
    Con simpatia

  • http://deleted ClaudioP

    Clerici o non clerici il problema non è la persona , questo è stato ripetuto più volte (!!!)quanto la condanna , sia della logica fasulla del mercato ( il dito dietro il quale ci si nasconde) sia della scarsa moralità che manca a tutte quelle persone che chiedono o che consentono o che ambiguamente approvano questa appropriazione indebita , che la legge definisce penalmente come atto del rubare , quindi LADRE !…..
    re-Ps. Il linguaggio è una convenzione , se molti dizionari autorevoli ( Zanichelli, Devoto Oli, Garzanti , Hoepli , -etc , senza contare quelli on-line ) indicano la cosa che ho detto , vuol dire che convenzionalmente è così …. bisogna continuare oltre a prenderci in giro?…..

  • Pingback: Antonella Clerici: risponde al Corriere della Sera