Francia: espulsi i primi rom comunitari


rom francia

Francia: espulsi i primi rom comunitari Questa mattina, come previsto, dall’aeroporto di Lione e’ decollato il primo aereo con a bordo una sessantina di Rom immigrati che sono stati rimpatriati in Bulgaria. Altri Rom, una novantina, sono invece in procinto di essere rimpatriati in Romania con altri voli, uno dei quali e’ gia’ partito da Lione.

L’incentivo per il rimpatrio da parte del Governo francese ammonta a 300 euro cad., oltre ad altri 100 euro per ogni figlio minorenne.

La decisione di Sarkozy di contrastare le situazioni degradate e di espellere immigrati irregolari, anche se appartenenti alla UE, ha scatenato molte polemiche in Francia ed una decisa presa di posizione del Commissario Europeo in quanto risulta in contrasto con la normativa europea che prevede il libero spostamento ed insediamento dei suoi cittadini all’interno degli stati aderenti.

Peraltro ad incrementare le polemiche c’e’ anche il fatto che gli immigrati espulsi in Romania molto probabilmente rientreranno in Francia nei prossimi mesi, proprio in virtu’ di tale normativa.

Chiacchiere simili