Festival di Sanremo, i cantanti e le canzoni


Festival di Sanremo sessantesima edizione condotto da Antonella Clerici, dopo avere reso noto i nomi dei 16 cantanti che saliranno sul palco del teatro Ariston e la conferma della partecipazione di talenti come, Valerio Scanu allievo di Amici 8, di Noemi, Marco Mengoni tutti direttamente da XFactor insieme a Morgan. In questi ultimi giorni sono usciti anche i titoli ufficiali dei brani che parteciperanno al Festival di Sanremo , eccoli di seguito:

Arisa con ‘Ma l’amore no’  –   Malika Ayane con ‘Ricomincio da qui’   –    Simone Cristicchi con ‘Meno male’  –   Toto Cutugno con ‘Aeroplani’   –    Nino D’Angelo con ‘Jammo ja’ –   Irene Grandi con ‘La cometa di Halley’ – Morgan con ‘La sera’ – Fabrizio Moro con ‘Non è una canzone’ –    Nomadi con ‘Il mondo piange’ –   Noemi con ‘Per tutta la vita’ –  Povia con‘La verità (Eluana)’ (canzone su Eluana Englaro) –   Pupo, Emanuele Filiberto e il tenore Luca Canonici con ‘Italia amore mio’ –   Enrico Ruggeri con ‘La notte delle fate’ –   Valerio Scanu con ‘Un attimo con te’ –    Sonhora con ‘Baby’  – Marco Mengoni – brano in sospeso

antonella clerici

Chiacchiere simili

  • lillo

    Marco Mengoni è un grande cantante, ma la sua vittoria a X-factor e la conseguente partecipazione a sanremo, secondo me, la deve a Tony Bungaro che ha scritto una canzone meravigliosa(Dove si vola)…Bungaro ci aveva già abituato a perle come “Guardastelle”, ed ora ho letto che uscirà con “Arte” un nuovo lavoro ricco di collaborazioni eccellenti(Fiorella Mannoia, Neri Marcorè ecc).
    Quindi in bocca al lupo a Marco per Sanremo, ma anche a Tony per il nuovo album…

  • Matteo

    Valerio Scanu e Marco Mengoni, due talenti come loro possono davvero oscurare cantanti più esperti. Mr Scanu ha una voce profonda, calda, vibrante, Mr Mengoni una voce tagliente, spiazzante e funambolica: sarà una bella sfida. Intanto complimenti ad entrambi: sono senza dubbio le più interessanti proposte della musica giovane.

  • Andrea

    Bungaro e Saverio Grandi ultimamente ci hanno deliziato di due meravigliose canzoni Ricordati di noi e Dove si vola scritte per due grandi talenti della musica moderna Valerio Scanu e Marco Mengoni.

  • maxell

    Volete vincere il festival di San Remo 2011 ? Partecipa allora al programma di Maria De Filippi “Amici”! Così poco dopo,quando comincerà il festival, avrai la possibilità di vincerlo come Carta e Scanu!! Non aspettare!!

  • maxell

    La televisione e il metodo per produrre bufale e trucchetti. L’ultima chicca è stata lanciata proprio con San Remo ed i suoi fenomeni da baraccone. Prova clamorosa, la mitica orchestra,che per dare un senso di disapprovazione per le votazioni (secondo le quali erano completamente sbagliate rispetto ai veri giudizi dati), ha lanciato in aria gli spartiti musicali come segno di protesta. Anche loro avrebbero voluto di certo in gara la canzone di Povia, Ruggeri e Grandi e vederli vincitori, come tutti noi da casa! Ma chissà perchè sono sempre i migliori che vengono esclusi; un pò come dire “prendo una banana,butto via la polpa e mangio la buccia!!! Assurdo!! Palese è stato anche il disaccordo del pubblico presente nel palco, soprattutto per quanto riguarda l’entrata in scena di Pupo , Emanuele Filiberto, ormai improvvisatosi cantante, presentatore e show-man! Che tristezza !! Lo stesso Marcello Lippi ha cercato di “sensibilizzare” il pubblico convincendolo che la canzone aveva un sentimento forte per la patria e che quindi doveva essere votata!! Ma per favore!!!!! Lippi quanto ti hanno dato ???? Vuoi fare una cosa veramente importante e razionale ? Al posto di andare a perdere tempo a San Remo con queste bischerate, impegnati a portare in nazionale Cassano, Amauri e Balotelli, visto che ti senti un vero italiano!!! Comportati da italiano !!! Ora io mi chiedo, come si fa a dire che le votazioni sono state giuste ed eque facendo una media con i voti dell’orchestra e i voti dati da casa con il “PRESUNTO” televoto ????? Questo fa capire come i programmi siano tutti artefatti. Tanto si sa! Il 99% di ciò che trasmettono in televisione è tutto falso. La cosa peggiore è che noi utenti italiani, siamo i primi ad essere presi in giro. Perché fin quando ci sarà questo sistema, non saremo mai padroni di vedere e decidere ciò che veramente ci piace, ciò che veramente vogliamo vedere nel modo corretto, giusto e soprattutto “pulito”. Ci comandano decidendo per noi e questo non va bene, soprattutto quando paghi anche il canone RAI !!!! Ma L’Italia non doveva essere un paese libero ???