Festival di Sanremo 2011: Seconda serata la gara e gli eliminati


festival di sanremo 2011 la gara gli eliminati

Festival di Sanremo 2011: Seconda serata all’insegna del bonton Video Alla faccia di tutti quelli che si aspettavano contrasti e rivalita’ tra le due star sul palco dell’Ariston, come nella prima serata, anche nella seconda serata Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez hanno co-condotto con Gianni Morandi senza il minimo attrito, anzi.

Bello e’ stato l’intervento opportuno e tempestivo di Elisabetta quando Belen si era impapinata, dimenticando di dire il nome dell’interprete di una canzone. Poi la stessa Canalis con un bacio a Belen ha sancito che questo Festival di Sanremo non sara’ all’insegna della rivalita’. D’altra parte, seppur diverse hanno troppi punti in comune. Oltre alla dolcezza eleganza e stile, hanno lo stesso colore di capelli, lo stesso stile di abbigliamento, la stessa altezza, insomma non fanno nulla per essere una diversa dall’altra e, a parte la tendenza della Canalis al contatto fisico, nessuna delle due cerca di rubare la scena all’altra.

Detto questo il Festival di Sanremo 2011 ha mostrato una bella scenografia, un’ottima orchestra, un bel quintetto di presentatori, ma manca l’ingrediente principale: le canzoni.

Fatta eccezione per Roberto Vecchioni e poche altri, il livello generale sembra molto scarso, con un tentativo (non riuscito) di proporre a tutti i costi novita’ piu’ o meno urlate, non si salva quasi nessuno.

In alcuni casi non si capiscono le parole, e questo vale non tanto per Davide Van De Sfross che canta in una lingua per molti straniera, ma vale piu’ per cantanti nostrane come la Oxa o Patty Pravo le cui parole, italiane, sono risultate incomprensibili.

La classe e lo stile non sono sempre stati presenti sul palco dell’Ariston, qualcuno si chiedera’ chi e’ il tappezziere che ha vestito Max Pezzali e qualcun altro potrebbe avere dubbi sulla mise di Nathalie. A proposito delle due ex (Amici e X Factor), la mancanza di sorriso e’ proprio necessaria?

Poi c’e’ il grande Al Bano che pero’ forse dovrebbe cambiare repertorio se vuole restare ancora a galla per un po’. Sulla canzone tricolorata di Tricarico nulla da dire se non che era scontato che non potesse essere eliminata, non almeno fino a questa sera quando si celebrano i 150 anni della Repubblica.

Questa sera c’e’ grande attesa al Festival di Sanremo per Benigni e per vedere cosa faranno Luca e Paolo dopo aver messo una ‘pezza’ con l’intervento bipartisan di ieri sera. Festival di Sanremo 2011: video la satira governativa di Luca e Paolo

Chiacchiere simili