Festival di Sanremo 2010, terza serata con otto Superospiti


Festival di Sanremo 2010, la terza serata del Festival oltre alla gara canora e ai ripescaggi e’stata quella dedicata ai 60 anni di Sanremo.

Otto i superospiti importanti che durante la serata sono saliti sul palco del Teatro Ariston per riproporre i vecchi successi che hanno fatto la storia del Festival di Sanremo.

Gli artisti che per tre ore si sono alternati eseguendo i loro brani portando molta emozione tra il pubblico sono stati: Elisa con “Luce” brano che canto’ nel 2001 e “Canzone per te” di Sergio Endrigo, Fiorella Mannoia con “E se domani” di Mina e “Estate” dei Negroamaro, Miguel Bos√© con “Non ho l’eta'” e il brano spagnolo “Por ti”, Edoardo Bennato con “Ciao amore ciao” di Luigi TencoUn giorno credi”, “Il Rock di Capitano Uncino” e “E’ Lei”., Massimo Ranieri con “Io che non vivo” e “Perdere l’amore”, Carmen Consoli con “Mandaci una cartolina”, “Elettra” e un classico “Grazie dei Fiori”.

Riccardo Cocciante al pianoforte ci ha fatto ascoltare “Nel blu dipinto di blu” e “Se stiamo insieme” in piu’ i brani tratti dal suo spettacolo Giulietta e Romeo “Tu Sei”, “Com’√® leggera la vita”, “Quel Respiro la Vita”, “Bella” e “Il Tempo delle Cattedrali” spettacolo che portera’ a Shangai,¬† Francesco Renga con “La voce del silenzio” “L’immensit√†”e infine “Angelo” canzone che vinse il Festival di Sanremo 2005, scritta e dedicata alla figlia Iolanda.

Per finire e’ salita sul palco la splendida 91enne Nilla Pizzi, che ha ricevuto il meritatissimo Premio Citt√† di Sanremo.

riccardo cocciante sanremo

Chiacchiere simili