Ballando con le Stelle 2011: anticipazioni puntata del 26 febbraio 2011


ballando con le stelle 2011 anticipazioni

Ballando con le Stelle 2011: anticipazioni puntata 26 febbraio 2011 Prende il via stasera alle ore 21.10 il programma di RaiUno Ballando con le Stelle 2011 condotto da Milly Carlucci con la partecipazione di Paolo Belli.

Dodici Vip in coppia con i maestri della scuola di ballo piu’ amata e seguita d’Italia si esibiranno a colpi di danza sfidandosi nelle diverse discipline di ballo che vanno dai balli latino americani come: cha cha cha, paso doble, rumba, samba, jive, quelli caraibici: salsa, merengue, ai balli standard come : tango, valzer e quikstep.

La trasmissione avra’ tra i suoi interpreti principali: Gedeon Burkhard, Kaspar Capparoni, Vittoria Belvedere, Alessia Filippi, Christian Panucci, Povia, Paolo Rossi, Bruno Cabrerizo, Alessandro Di Pietro, Madalina Ghenea, Sara Santostasi e Barbara Capponi. Mentre i maestri di ballo a cui spettera’ il compito di trasformare gli allievi in vere e proprie stelle della danza, sono sei veterani del programma: Samuel Peron, Simone Di Pasquale, Raimondo Todaro, Stefano Di Filippo, Vicky Martin, Samanta Togni, piu’ quattro campioni internazionali di ballo per la prima volta nel programma: Yulia Musikhina, Agnese Junkure, Nuria Santalucia, Annalisa Longo, e altri due campioni di danza che hanno gia’ fatto parte del cast di “Ballando con le stelle” nelle edizioni passate: Ola Karieva e Umberto Gaudino.

Una severa giuria capitanata da Carolyn Smith e composta da Guillermo Mariotto, Lamberto Sposini, Fabio Canino e Ivan Zazzaroni sara’ pronta a giudicarli. Ospite speciale e ballerino per una notte il vincitore del Festival di Sanremo 2011 Roberto Vecchioni che eseguira’ una coreografia insieme alla maestra Natalia Titova. L’appuntamento e’ per stasera alle ore 21.10 su Raiuno per la prima puntata di Ballando con le stelle 2011

Programmi Tv Stasera


Chiacchiere simili

  • Giuly01

    Quello che ha vinto l’anno scorso nn è che si è impegnato molto…Era meglio l’anno scorso che poi è scoccata una bella scintilla…