Aosta: 20 persone intossicate da pesce infetto


aosta pesce infetto

Aosta: 20 persone intossicate da pesce infetto Venti persone sono finite in ospedale e altre 80 sono a rischio contagio per una parassitosi delle vie biliari a causa di un raro verme parassita che si sviluppa nei pesci di acqua dolce. Il 24 luglio scorso durante un evento enogastronomico tenutasi a Challand-Saint-Anselme (Aosta) e’ stata servita una “deliziosa” ma alquanto micidiale tartare di tinca marinata al profumo d’arancia, pepe rosa e aneto con verdure che ha provocato l’intossicazione. Tra i partecipanti ricoverati in ospedale anche il promotore dell’evento l’assessore al turismo della Valle d’Aosta, Aurelio Marguerettaz e due sindaci.

Causa dell’infezione e’ il Clonorchis sinensis, un parassita che si sviluppa nei pesci d’acqua dolce in particolare nei pesci come carpe e tinche, i sintomi provocati dall’intossicazione possono essere l’ingrossamento del fegato, la colicistite, dolore al fianco destro, ittero e febbre. La partita di pesce crudo proveniva da un distributore di Bolzano.

via: Ansa Valle D’Aosta

Chiacchiere simili